Consistenza e distribuzione della 
Resistenza Cattolica 
nel mondo

Questa pagina è s uscettibile di cambiamenti e aggiustamenti,
quindi non dev'essere
considerata esaustiva.

Il numero dei sacerdoti e dei religioni aderenti alla Resistenza è sempre in crescita,
daremo via via gli aggiornamenti


Aggiornamento al  12 agosto 2017


Una casa per i sacerdoti

  4 vescovi, 104 sacerdoti
quasi i due terzi di questi sacerdoti
provengono dagli Istituti amici della Fraternità o dalle Diocesi

 


S. Ecc. Mons. Richard Williamson
vescovo della Chiesa cattolica dal 30 giugno 1988,
membro in perpetuo della Fraternità San Pio X


S. Ecc. Mons. Jean-Michel Faure
vescovo della Chiesa cattolica dal 19 marzo 2015,
membro in perpetuo della Fraternità San Pio X


S. Ecc. Mons. Tomás de Aquino
vescovo della Chiesa cattolica dal 19 marzo 2016


S. Ecc. Mons. Gerardo Zendejas
vescovo della Chiesa cattolica dall'11 maggio 2017

 
I sacerdoti sotto elencati fanno parte della Resistenza Cattolica a vario titolo, in maniera organica o in modo collaterale o a titolo personale o come facenti parte di un organismo religioso a sé stante.
Quasi la metà facevano parte o erano collegati della Fraternità San Pio X,
da cui si sono staccati per non trovarsi nella condizione che li avrebbe portati a perdere la Fede.

Mossi e accomunati dall'unica istanza della permanenza nella dottrina di sempre,
ognuno esprime e mantiene la propria valenza personale anche con differenze di tipo pastorale e con istanze organizzative diverse;
a conferma della opportunità rilevata da Mons. Richard Williamson,
secondo la quale l'attuale strutturazione dei vari gruppi è bene che permetta di mantenere la loro l'autonomia, mentre è opportuno che si instaurino e si mantengano i contatti con gli altri gruppi e con i vescovi.

Sono elencati in ordine alfabetico, con l'indicazione in risalto del paese in cui esercitano il loro ministero




Don Steven Abraham (FSSPX) ha lasciato la Fraternità il 26 gennaio 2014 ed ha raggiunto Mons. Williamson nella nuova casa per sacerdoti di Broadstairs nel Kent - Sud dell'Inghilterra. Egli cura i fedeli di Londra e si reca anche in Irlanda.

Don Floriano Abrahamowicz, espulso dalla Fraternità nel febbraio 2009, al tempo della cosiddetta remissione della scomuniica ai quattro vescovi, continua il suo apostolato in maniera indipendente, curando dei fedeli del Nord-Est dell'Italia. Risiede a Treviso presso la Domus Marcel Lefebvre

Don Fernando Altamira, del Priorato della Fraternità di Bogotà, Colombia, è stato espulso per aver fatto sentire la sua voce contro le ambiguità di Mons. Fellay. Seguíto dalla maggioranza dei fedeli  ha aperto un altro Priorato sempre a Bogotà, da dove cura diversi centri della Resistenza in Colombia. In questo sito si può leggere la risposta definitiva da lui data al Superiore del Distretto dell'America del Sud della Fraternità.

Padre Antoine, OFM dei Cappuccini di Morgon, ha seguito il confratello Padre Jean e svolge il suo apostolato in Francia.

Padre Rafael Arízaga (OSB) ha lasciato il monastero di Notre Dame di Guadalupe ed ha fondato un nuovo monastero in Messico. Ha pubblicato una dichiarazione. Nel settembre 2013 ha annunciato la fondazione del monastero di San Giuseppe in Colombia, con cinque monaci, di cui due novizii. È stato aiutato da Dom Thomas d'Aquin. Svolge il suo ministero anche in Equador.

Padre Maurice Avril, fondatore dell'opera Nostre Dame di Salérans, Hautes-Alpes - Francia. Un sermone, introdotto da alcune notizie su Padre Avril è stato pubblicato su questo sito.

Don Giacomo Ballini, italiano, è stato ordinato sacerdote nel 2011, ha svolto il suo ministero in Gran Bretagna e in Irlanda; si è unito alla Resistenza nel 2015. È rimasto in Irlanda, dove ha aperto un Priorato insieme a Don MacDonald, col quale assistono 6 cappelle, tre delle quali passate in toto dalla FSSPX alla Resistenza

Don Armando Beltran, colombiano, è un sacerdote diocesano che si è unito alla Resistenza nel marzo del 2016. Svolge il suo ministero in Colombia.

Don Gavin Bitzer è un sacerdote indipendente che svolge il suo apostolato a Louisville, Kentucky, Stati Uniti.

Padre Jahir Britto de Souza ha fondato nel 1969 la comunità Famiglia della Beata Maria Vergine (FBMV), particolarmente devota alla Madonna, tanto che i suoi membri sono conosciuti come Marianosses. La comunità, che conta altri due sacerdoti, è stabilita nel Monastero Nostra Signora della Fede e del Rosario a Candeias, Stato di Bahia, Brasile. È uno dei firmatarii della dichiarazione Ut Fideles inveniamur.

Don Alois Bruehwiller svolge il suo apostolato in Svizzera.

Padre Bruno (OSB): già monaco di Le Barroux, ordinato da Mons. Lefebvre, lasciò la sua abbazia nel 2002 (vedi Le Sel de la Terre n°88: Chute et dérive du Barroux). Firmatario del Messaggio ai Fedeli e autore di una spiegazione del documento, fu invitato dal Superiore del Distretto di Francia a lasciare  il priorato in cui svolgeva il suo ministero.  Attualmente risiede in Vandea, Francia, ed è coordinatore dell'USML dall'agosto 2014.
pere.bruno.fr@gmail.com

Don Craig Bufe è stato ordinato nel 1989; lasciata la Fraternità egli esercita il suo ministero in Irlanda
craig.bufe@btinternet.com

Don Ernesto Cardozo è uno dei primi sacerdoti che ha abbandonato la Fraternità San Pio X, mentre esercitava il suo ministero in Sudamerica. Ospitato nel 2012 da Dom Thomas d'Aquin, in Brasile, attualmente risiede a Ipatinga, dove cura la Missione Cristo Re, insieme con la Missione Sacra Famiglia, a Betim, e la Missione dei Sacri Cuori di Gesù e Maria, a João Monlevade, tutte facenti capo alla Resistenza.

Don Juan Carlos Ceriani già Superiore di Fort de France, in Martinica, ha contestato la nuova politica di Menzingen fin dall'accettazione della supposta remissione della scomunica, del 2009, e il 4 agosto di quell'anno si è dimesso dalla Fraternità. Svolge il suo apostolato nel Sudamerica.

Don  Francois Chazal (FSSPX), sacerdote del Distretto dell'Asia, si è opposto alla politica di Menzingen insieme a Don Joseph Pfeiffer, pronunciando dei vibranti sermoni. Nell'ottobre del 2013 ha aperto un seminario nelle Filippine. Responsabile dell'apostolato della Resistenza in Asia, cura dei gruppi in Oceania, nelle Filippine, in Corea, in Giappone, a Taiwan, in Indonesia, in Malesia e in Thailandia.
fr.francoischazal@gmail.com

Don Da Damio è un ex sacerdote diocesano che si è unito alla Fraternità negli anni 2000. Aiuta Don Ringrose nella chiesa di Sant'Atanasio, a Vienna, Virginia, Stati Uniti.



Consacrato vescovo il 19 marzo 2016

Dom Thomas d’Aquin
(OSB): Priore del Monastero di Santa Cruz, a Nova Friburgo, in Brasile è un veterano della lotta contro il ricongiungimento dei gruppi tradizionali a Roma. Abbandonò prima Dom Gérard, Le Barroux, nel 1988, poi Campos nel 2001, e infine la Fraternità, dopo che nel 2012 invitò Mons. Williamson, non ancora escluso dalla FSSPX, ad amministrare le Cresime. In questo sito si possono trovare diversi suoi scritti, tra i quali alcuni che riguardano la consacrazione di Mons. Faure: Perché la consacrazione; Breve risposta alla FSSPX; Una confessione di Menzingen..
Il monastero, passato interamente alla Resistenza, ha ospitato la consacrazione di Mons. Jean-Michel Faure, effettuata da Mons. Wlliamson il 19 marzo 2015, e conta sette sacerdoti.

Recapito: Caiza Postal 96582 28601-970 Nova Friburgo RJ Brazil

Don Brendan Dardis, (O.S.B.), è un sacerdote amico della Fraternità che ha apposto la sua firma sulla dichiarazione Ut Fideles inveniamur. Già monaco benedettino, si è votato alla Tradizione studiando per un po' a Winona, nel seminario della Fraternità negli Stati Uniti, dove ha anche insegnato delle materie secondarie. Attualmente cura una cappella nel Missouri, Stati Uniti

Padre Fidele-Marie d'Aubonne, OFM dei Capppuccini di Morgon  svolge il suo apostolato in Francia.

Padre Pio de Bordeaux, OFM dei Cappuccini di Morgon svolge il suo apostolato in Francia.

Don Angelo Mello de Carvalho, sacerdote diocesano del Brasile,  nell'agosto 2017 la lasciato la sua diocesi di Nitteroi, insieme a 30 parrocchiani, ed è in attesa di ricevere la formazione cattolica nel seminario tradizionale San Luigi Maria Grignon de Monfort, in Francia.

Padre Diego de Burgos Joseph, OFM dei Capppuccini di Morgon, svolge il suo apostolato in Francia.

Padre Hubert de Sainte-Marie d’Agneau svolge il suo ministero in Francia.

Don Roland de Mérode (FSSPX), già Priore a Lourdes; è tra i firmatarii del Messaggio ai Fedeli del 7 gennaio 2014. Ha lasciato il suo incarito di Priore il 20 marzo 2014, dopo aver scritto una lettera al Superiore del Distretto, Don de Caqueray, nella quale annunciava la sua decisione di aprire un nuovo Priorato per accogliervi i sacerdoti espulsi della Fraternità e per continuarvi il suo ministero; lo ha aperto nella regione di Lourdes, Francia.

Padre Dominic Maria del Pilar, OP, è uno dei firmatarii della dichiarazione Ut Fideles Inveniamur e risiede in Florida, Stati Uniti, dove cura una parrocchia e un gruppo di terziarii domenicani.

Dom Joaquim de Santa Ana è un sacerdote della comunità Famiglia della Beata Maria Vergine (FBMV). Svolge il suo ministero nel Monastero Nostra Signora della Fede e del Rosario a Candeias, Stato di Bahia, Brasile.

Padre Francois-Marie, OFM dei Cappuccini di Morgon, ha seguito il confratello Padre Jean e svolge il suo apostolato in Francia.

Don Damien Fox ha lasciato la Fraternità nel 2012 e svolge il suo apostolato in Canada.

Don Martin Fuchs ha lasciato la FSSPX nel gennaio 2014 con una dichiarazione di opposizione alle novità imposte dalla Casa Generalizia. Austriaco, è rimasto in Austria dove serve la cappella di Aigen, che si è staccata dalla Fraternità. Oltre ad altri centri austriaci, serve anche i fedeli della Repubblica Ceca, di Budapest, della Germania. Su questo sito si può leggere l'intervista da lui rilasciata dopo le sue dimissioni dalla Fraternità.
pater.martin.fuchs@gmail.com

Don Adrian Garcia Jaime, sacerdote messicano della FSSPX ordinato nel 2000, ha lasciato la Fraternità nel 2015. Insieme a Don Gerardo Zendejas ha aperto il Priorato Stella Maris a Houston, nel Texas, Stati Uniti.

Don Patrick Girouard (FSSPX), canadese di lingua francese  residente a Langley, vicino Vancouver, Canada, nel maggio-giugno del 2012 ha pronuncato una serie di sermoni contro gli accordi con Roma. Il 28 marzo 2013 ha pubblicato una Dichiarazione diretta ai membri della Fraternità e ai fedeli della Tradizione e a giugno ha incominciato a fondare un Priorato della Resistenza ad  Aldergrove, vicino Vancouver. Nel settembre 2013 ha ricevuto la prima monizione canonica e nel novembre è stato escluso dalla Fraternità. Gestisce il sito internet Sacrificium (bilingue: francese e inglese)

Don Gabriel Grosso svolge il suo apostolato in Argentina.

Padre Nicholas Grüner,
4 maggio 1942 — 29 aprile 2015
R. I. P.

Padre Nicholas Grüner
  è fondatore e direttore della Crociata Iùnternazionale del Rosario di Fatima. Ordinato nel Santuario della Madonna del Buon Consiglio, a Frigento, Avellino, nel 1976, dal 1978 col permesso del suo vescovo ha iniziato il suo Apostolato della Madonna di Fatima. Risiede in Canada,  ma esercita il suo apostolato anche negli Stati Uniti. L'iniziativa di padre Grüner, nota in tutto il mondo, può essere seguita sul sito Fatima.org che è pubblicato anche in italiano.
Deceduto il 29 aprile 2015 - RIP

Don David Hewko (FSSPX), ha lasciato la Fraternità nell'ottobre-novembre 2012 e in seguito ha raggiunto il Priorato della Resistenza di Boston nel Kentucky, Stati Uniti. Dal settembre 2013 è professore nel nuovo seminario lì aperto ed esercita in suo ministero negli Stati Uniti, insieme a Don Pfeiffer e a Don Voigt. Il questo sito si può leggere la sua lettera ai sacerdoti e ai fedeli della Fraternità
fr.d.hewko@gmail.com

Mons. Kenneth Hodgson risiede in una casa di riposo a Tynonh, Australia. È amico di lunga data di Mons. Richard Williamson

Don Brendan King, ordinato nel 1987, già Assistente del Superiore del Distretto della Gran Bretagna, FSSPX, si è unito alla Resistenza nel 2015. esercita il suo ministero nel Nord dell'Inghilterra.

Don Paul Kramer, autore del libro La battaglia finale del diavolo, mantiene una posizione autonoma ed esercita il suo ministero in Irlanda.

Don Michel Koller, già Priore nella Fraternità a Plauzat, è stato uno dei primi sacerdoti in Francia a prendere posizione contro la nuova politica di Mons. Fellay. Nel 2012, un sermone accalorato segnò la sua espulsione dalla Fraternità. Svolge il suo ministero in Francia.

Don Arogya Suneel Kumar Reddy, sacerdote indiano ordinato da Mons. Faure nel 2015 a RN Kandigai (India); esercita il suo ministero in India e aiuta i sacerdoti nelle Filippine, in Australia, in Thailandia, Singapore e Malesia.

Don Juan-Antonio Iglesias, sacerdote diocesano, s'è unito alla Resistenza dopo essere stato ordinato sotto condizione da Mons. Williamson. Svolge il suo ministero nella Spagna.

Don Eric Jacqmin svolge il suo apostolato in Belgio.

Padre Jean, OFM dei Cappuccini di Morgon, critico verso la politica della Fraternità fin dal 2009 - si veda la sua lettera e la sua Professione di Fede - svolge il suo apostolato in Francia.

Padre Fernando Lopez, già sacerdote diocesano, ha fondato l'Istituto Nostra Signora del Rosario, ad Anapolis, Brasile, dove una ventina di suore si occupano dell'educazione delle orfanelle e da dove svolge il suo apostolato.

Don Edward MacDonald, americano, ordinato nel 1991, lasciata la FSSPX si è unito alla Resistenza nel 2015, ha svolto il suo apostolato in Australia; rientrato in Irlanda ha aperto un Priorato insieme a Don Giacomo Ballini.

Padre Macarios è un sacerdote di rito orientale che svolge il suo apostolato a San Paolo del Brasile

Don Marcelo Gabert Masi è un sacerdote brasiliano proveniente dalla Chiesa conciliare; è passato alla Resistenza nel giugno 2014, dopo un periodo trascorso in alcune comunità religiose. Esercita il suo ministero in Brasile.

Don Maurel ha abbandonato la Fraternità nel 2012, cura una cappella a Bâton Rouge, Louisiana, Stati Uniti

Don Basilio Méramo è il primo sacerdote espulso dalla Fraternità, il 7 prile 2009, per le sue critiche avanzate contro Mons. Fellay. Ex Superiore del Distretto del Messico, scrisse una lettera a Mons. Fellay circa la sua esplusione. Attualmente svolge il suo Apostolato a Bogotà, in Colombia, da dove si sposta anche nei paesi vicini. Informazioni si possono trovare sul suo sito internet.

Don Paul Morgan, già Superiore del Distretto di Inghilterra, Irlanda e Scandinavia, ha lasciato la Fraternità San Pio X il 10 agosto 2017, momentaneamente è stato ospitato nel convento dei Cappuccini di Morgon, in Francia.

Don John Nariai Akito è un sacerdote indipendente che svolge il suo apostolato A Tokyo, Giappone; è il sacerdote d'appoggio di Don Chazal quando questi si reca in loco.

Don Pierre Célestin Ndong Ondo svolge il suo apostolato im Gabon, Africa

Don Curzio Nitoglia è un sacerdote indipendente che esercita il suo apostolato nel Centro Italia. Si occupa del quindicinale SìSì NoNo, su cui pubblica anche degli articoli, che si possono trovare, insieme alle informazioni relative ai numerosi libri che ha pubblicato, nel suo sito: http://doncurzionitoglia.net/ - Tiene ogni mese dei ritiri spirituali di un giorno.

Don John  O'Connor è un sacerdote indipendente che svolge il suo ministero nella cappella Saint Joseph di Greenwood, Indiana, Stati Uniti.

Padre Jean Bosco Ohadugba, ex sacerdote diocesano nigeriano , ha lasciato la Fraternità e si è unito alla Resistenza; svolge il suo apostolato in Nigeria

Don Juan Carlos Ortiz, sacerdote della Fraternità San Pio X dal 1985, si è unito alla Resistenza ai primi di dicembre 2012, dopo aver pubblicato un saggio su “La nuova ermeneutica di Mons. Fellay”  in diverse lingue e destinato soprattutto a mostrare ai sacerdoti tradizionalisti i fondamenti erronei del nuovo orientamento della Fraternità. Attualmente aiuta Don Ringrose a Vienna, in Virginia, Stati Uniti. In questo sito si può legger un suo scritto riguardo alle variazioni dottrinali di Mons. Fellay.

Padre Elijah Pantorilla ofm conv, è stato riordinato sub conditione da Mons. Richard Williamson. Svolge il suo ministero in India.

Don Philippe Peignot ha lasciato la Fraternità San Pio X nel 2014 ed è un sacerdote amico dell'USML; esercita il suo ministero in Francia.

Don Joseph Pfeiffer (FSSPX) a maggio-giugno 2012 ha pronunciato dei sermoni contro gli accordi con Roma che Menzingen stava preparando. Per diversi anni nel Distretto dell'Asia, nell'ottobre del 2012 è stato espulso dalla Fraternità dal suo Superiore di Distretto. Si è stabilito a Boston, nel Kentucky, Stati Uniti, insieme ad altri sacerdoti anch'essi espulsi e lì ha iniziato un'intensa attività organizzativa, di cui è data notizia in questo sito. Il 2 agosto 2013 ha rilascito un'intervista al settimanale francese Rivarol, dove racconta dell'opposizione alla politica di Menzingen nei confronti di Roma. È uno dei firmatarii della dichiarazione Ut Fideles inveniamur e della Dichiarazione per i 25 anni delle consacrazioni del 1988.

Don Rémi Picot (FSSPX) oggi fa parte dell'USML; è stato ordinato a dicenbre 2009 ed è stato missionario in Kenya. È uno dei firmatarii del Messaggio ai Fedeli, ha diffuso una traduzione del libro di Don Rioult, “L'impossibile riconciliazione” ed ha partecipao alla riunione di Avrillé del 15 e 16 luglio 2014 per la creazione dell'Unione Sacerdotale Marcel Lefebvre. È membro missionario dell'Unione Sacerdotale dal luglio 2014. Attualmente è in Asia ed Australia con Don Chazal.



Padre Pierre Marie, OP, Priore del Convento di  Haye-aux-Bonshommes, di Avrillé - Maine-et-Loire - Francia, è uno dei firmatarii del Messaggio ai fedeli del 7 gennaio 2014. Con tutto il convento (10 Padri) è passato a far parte dell'USML. I Padri domenicani di Avrillé pubblicano la prestigiosa rivista Le Sel de la Terre ed editano diversi testi (Edition du Sel). In occasione della consacrazione di Mons. Faure, hanno pubblicato alcuni articoli di Dom Thomas d'Aquin, priore del Monastero di Santa Cruz in Brasile: Perché la consacrazione; Breve risposta alla FSSPX; Una confessione di Menzingen.

Don Nicolas Pinaud (FSSPX), oggi nella USML fu messo sotto accusa per essere uno dei firmatarii della Lettera aperta a Mons. Fellay dei 37 sacerdoti del Distretto di Francia, e per questo dovette attendere il suo processo per lungo tempo ad Jaidhof (Austria). Alla fine fu condannato pesantemente con l'interdizione di usare i suoi poteri di ordine e giurisdizione, condanna su cui ha tenuto una conferenza. Il suo appello venne rinviato sine die da Mons. Fellay, a cui inviò una apposita lettera con la quale riprendeva la sua libertà.
Da dopo la riunione del 15 luglio 2014, egli risiede nel centro della Francia, dove esercita il suo ministero; è responsabile per la USML del Centro e del Sud-Est della Francia.
abbenicolaspinaud@gmail.com

Don François Pivert (FSSPX), oggi dell'Unione Sacerdotale Marcel Lefebvre (USML), è stato per lungo tempo Priore a  Moulin du Pin (Mayenne, Francia). È stato membro della Commission Saint Charles Borromée (incaricata del Diritto Canonico nella Fraternità) e canonista del Distretto di Francia. Firmatario del Messaggio ai Fedeli, rese pubblica la sua firma solo alla fine di marzo del 2014, dopo aver pubblicato un numero (168) del giornale Combat de la Foi sulla deviazione dottrinale nella Fraternità. Nel maggio 2013 aveva pubblicato il libro Mgr Lefbvre: Nos rapports avec Rome, che Menzingen aveva cercato di proibire in Francia fin dall'inizio, come aveva fatto in altri paesi; l'interdizione venne ritirata nel dicembre del  2013, accompagnata da una critica di 16 pagine. Nel febbraio 2014, ha pubblicato gli atti dei processi di Don Pinaud e Don Salenave, col titolo Quel droit pour la Tradition catholique? Svolge il suo ministero nel Nord-Est della Francia.
abbe.pivert@gmail.com - 0033.02 54 01 05 98

Don Maurice Raffali svolge il suo apostolato in Francia.

Don Pancras Raja è un sacerdote indiano che aiuta la Resistenza, ovviamente senza l'autorizzazione del suo vescovo. In India egli cura alcune cappelle. È amico di lunga data di Mons. Richard Williamson.

Don Valan D. Rajkumar Devasahayan, sacerdote della FSSPX in India, si è unito alla Resistenza in occasione del rifiuto di Don Couture, Superiore del Distretto dell'Asia della FSSPX, di servire un gruppo di fedeli che si erano rivolti a Don Chazal; egli non ha tenuto conto di questa decisione e ha servito questi fedeli che erano stati privati dei sacramenti. Attualmente risiede in India, dove conta di aprire un Priorato  della Resistenza e una casa di riposo a RN Kandigai.

Don Michael Reidl esercita il suo ministero in Germania.

Don Steven Reuter esercita il suo ministero negli Stati Uniti.

Don Ramiro Martin Ribas, già appartenente alla FSSPX, è stato tempo fa professore al seminario de La Reja, Argentina. Dal novembre 2013 svolge il suo ministero in Spagna ed ha aperto un Priorato nella Castiglia, a Sacedon (Provincia di Guadalajara).

Don Ronald J. Ringrose, uno dei firmatarii della Dichiarazione  di Vienna, ha scritto una lettera aperta al Superiore del Distretto degli Stati Uniti, Don Rostand, intitolata “Feu orange” [semaforo giallo]. Insieme a Don Juan Carlos Ortiz cura una parrocchia di diverse centinania di fedeli a Vienna, non lontano da Washington DC, dove in particolare, nel giugno 2013, si è svolta la celebrazione dei 25 anni delle consacrazioni del 1988. In questo sito si può leggere la lettera da lui inviata al Superiore del Distretto.

Don Olivier Rioult (FSSPX) oggi dell'USML, è uno dei firmatarii della lettera aperta a Mons. Fellay dei 37 sacerdoti del Distretto di Francia. Non essendosi recato al suo processo, per un certo tempo ha continuato a far parte giuridicamente della Fraternità San Pio X, ma ha esercitato il suo ministero autonomamente su richiesta dei fedeli francesi della Resistenza. È stato escluso dalla FSSPX nel luglio del 2013. Attualmente risiede nei paesi Baschi e svolge il suo ministero nel Sud-Ovest della Francia. In questo sito si possono leggere diversi suoi interventi: sul suo libro, un'intervista, lettera ai sacerdoti, sul liberalismo, conferenza “crisi nella Fraternità”.
ab.olivierrioult@yahoo.fr - 0033.06 58 09 35 65

Don Pierre Roy è stato ordinato sacerdote a Winona nel 2011 ed ha svolto il suo ministero in Quebec, Canada. Il 3 giugno 2016 ha pubblicato una lettera aperta dove spiega i motivi che lo hanno indotto a lasciare la Fraternità San Pio X. Ha deciso di svolgere il suo apostolato nelle regioni dell'Acadia, in Canada, per sostenere i fedeli del luogo, che hanno difficile accesso alle cappelle tradizionali.

Don Hugo Ruiz Vallejo ha lasciato la Fraternità nel marzo 2013. Seguito da molti fedeli ha aperto un nuovo Priorato a Pachuca, vicino Città del Messico, dove ha svolto e continuerà a svolgere il suo apostolato, anche aiutato da Don Arturo Vargas.

Don Mathieu Salenave (FSSPX) oggi fa parte dell'Unione Sacerdotale Marcel Lefebvre (USML). Ordinato nel 2001, ha svolto il suo ministero in diversi Distretti della Francia. Dal 2008 ha incominciato ad avere dei serii dubii sulla politica di Menzingen, in particolare su una “esperienza pilota” (segreta) voluta da Mons. Fellay per il Priorato di Caen, che doveva integrarsi nella diocesi di Bayeux-Lisieux. Nel 2012, davanti al tentativo di tradimento di Mons. Fellay, ha aperto il sito “Antimodernisme.info” per ricordare i fondamenti della battaglia per la Fede e lo spirito di Mons. Lefebvre. Calunniato e giudicato per questi fatti, ad Albano nel maggio 2013 (si veda la notizia), venne posto sotto sorveglianza a Sierre. Il suo Superiore, Don Wuilloud, gli rimproverava di non “avere fede in Mons. Fellay” e violava la sua corrispondenza. È allontanato dalla Svizzera ed escluso dalla Fraternità alcuni mesi dopo. È membro dell'USML dal 15 luglio 2014 e svolge il suo ministero in Francia.
matthieusalenave@gmail.com

Don Frank Sauer, ordinato sacerdote nell'1984, ha lasciato la Fraternità San Pio X il 19 agosto 2013; è rimasto a svolgere il suo ministero in Germania, insieme a a Don Zaby e presso le Carmelitane di Brilon-Wald.

Don Jovin Soliman svolge il suo apostolato nelle Filippine.

Don Edgardo Suelo (FSSPX), era un sacerdote residente nelle Filippine. Si è unito alla Resistenza nel giugno 2013, in occasione della visita in Asia di Mons. Richard Williamson.

Deceduto il 19 febbraio 2016 - RIP

Don Giulio Maria Tam è un sacerdote indipendente che svolge il suo apostolato nell'Italia del Nord. Cura da anni la Documentazione sulla Rivoluzione nella Chiesa, la cui redazione e pubblicazione venne autorizzata direttamente da Mons. Marcel Lefebvre, ma che gli costò, dopo la morte del Prelato, l'espulsione dalla Fraternità San Pio X. Informazioni, scritti e recapiti si trovano sul suo sito internet: http://www.marcel-lefebvre-tam.com/

Don Arnold Trauner, per 19 anni sacerdote della Fraternità,  nel 2013 si è unito alla Resistenza e svolge il suo apostolato in Austria. - Il 26 aprile 2017 ha abbracciato la Tesi di Cassiciacum ed è entrato a far parte dell'Istituto Mater Boni Consilii di Verrua Savoia (TO)

Don Tai Trinh, ex sacerdote diocesano, svolge il suo ministero nel Texas, Stati Uniti.

Don Paul Trinchard svolgeva il suo apostolato negli Stati Uniti, è deceduto nell'estate 2015. RIP

Don René Miguel Trincado Cvjetkovic ha abbandonato la Fraternità nel 2012, in seguito ad una monizione ricevuta da Mons. Fellay per aver appoggiato Don Chazal. Svolge il suo ministero in Messico

Don Tai Trihn è un ex sacerdote diocesano che ha collaborato con la Fraternità fino a quando ha preso le difese di Mons. Williamson. Cura diversi gruppi nel Texas, Stati Uniti

Don Arturo Vargas aiuta nell'apostolato Don Hugo Ruiz Vallejo nel Priorato della Resistenza di Pachuca, vicino Città del Messico

Don Pierre Vignalou svolge il suo apostolato in Francia.

Don Richard Voigt è un salesiano divenuto membro della Fraternità San Pio X; è uno dei cinque firmatarii della Dichiarazione di Vienna, Virginia, del 10 agosto 2012. Risiede nel Priorato della Resistenza di Boston, Kentucky, Stati Uniti, e cura i centri di Messa nel Minnesota, nel Texas e in alcuni centri in Florida e negli Stati vicini.

Don Hermann Weinzierl ha lasciato la Fraternità nel 2012 e svolge il suo apostolato in Germania. Insieme a Don Zaby, Don Sauer e le carmelitane di Brilon, sono il riferimento nel Sud-Est della Germania, dove hanno creato un centro della Resistenza vicino ad Altötting.

Don Bernhard Zaby ha lasciato la Fraternità e si è unito a Don Weinzierl e a Don Sauer; insieme alle carmelitane di Brilon, sono il riferimento nel Sud-Est della Germania, dove hanno creato un centro della Resistenza vicino ad Altötting.

Don André Zelaya, OSB, fa parte del monastero di Santa Cruz, Nova Friburgo, Brasile, è stato ordinato sacerdote dal nuovo vescovo Mons. Faure.

Consacrato vescovo l'11 maggio 2017

Don Gerardo Zendejas
è un sacerdote messicano  della Fraternità, ordinato nel 1988, ha svolto il suo ministero per lungo tempo negli Stati Uniti, è stato Priore del Priorato di Ridgefield, che era anche centro per gli esercizi spirituali. Si è unito alla Resistenza il 26 ottobre 2014, Domenica di Cristo Re. Conta di curare i fedeli della costa Sud degli Stati Uniti, dove ha aperto il Priorato Stella Maris, a Houston, nel Texas, insieme a Don Adrian Garcia Jaime.









Religiosi e religiose
(per paesi in ordine alfabetico)

BRASILE

Familia Beatæ Mariæ Virginis (detti  "Marianosses") (maschile) (sito)
         Mosteiro de Nossa Senhora da Fé e do Rosário
         Padre Jahir Britto de Souza 
         Colônia Landulpho Alves - CEP 43800-000 - Candeias BA (BAHIA) 
         Tel: +55 71 9123 2085; +55 71 3607 2073
         Posta elettronica: fbmvm@yahoo.com.br

Instituto Nossa Senhora do Rosario (femminile)
         Fazenda Bom Jardim Interlandia - Cx P 084 - Anapolis (GO), CEP 75101-970 - BRASIL
         Tel.: +55 62 3346 1161

Monastero della Santa Croce (maschile) (OSB)  (sito)
            Caixa Postal 96582 - 28601-970 Nova Friburgo - RJ - BRASIL 
            Tel:  +55 22 25 40 11 36; Fax: +55 22 52 40 11 98

Mosteiro do Sagrado Coração de Jesus (femminile) (OSB) (sito)
            Caixa Postal 89756 - 28633-970 Nova Friburgo - RJ - BRASIL

Convento das Irmãs Escravas de Maria Rainha da Paz (femminile) (sito)
            Rua José Luiz Carneiro Camargo nº 83 Jardim Auxiliadora,
            Campo Grande- Mato Grosso do Sul - BRASIL
            Tel: +55 (67) 3349-0278 - +55 (67) 9984-1335
             posta elettronica: escravasdemaria@hotmail.com

 

COLOMBIA

Monasteiro de San José, (maschile) (OSB) (sito)
          Santa Sofía (Boyacá) COLOMBIA - TeL Cel:  320 873 80 30  -  301 556 9267

 

FRANCIA

Couvent de la Haye-aux-Bonshommes (maschile) (OP)
           49240 Avrillé - Francia - Tel: +33 2.41.69.20.06 - Fax: +33.2.41.34.40.49
           Posta elettronica:  dominicains-avrille@wanadoo.fr 
           Questi Padri Domenicani pubblicano una rivista (Le Sel de la Terre), 
                       curano diverse pubblicazioni cartacee e su supporto elettronico (vedi sito)

Monastère Saint Joseph (femminile) (Domenicane contemplative)
      10 avenue Jeanne de Laval - 49240 Avrillé - Francia - Tel: +33 2 41 69 69 65

GERMANIA

Karmel St Josef (femminile)
              Korbacher Strasse 89 - D 59929 Brilon Wald, GERMANIA - Tel.  +49 2 961 6445

Kloster Marienberg (femminile)
              Haselwies 18, 79837 Häusern, Germania Tel: +49 7672 328

 




Domenicani di Avrillé
 



Domenicani del monastero di Santa Cruz, Brasile




Monastero di Nostra Signora della Fede e del Rosario - Marianosses, Brasile



Boston, dicembre 2012



Brasile, gennaio 2013



Avrillé, luglio 2014



Manila, gennaio 2015
 

(inizio pagina)





Ritorna a Documenti